Blog

Home / Mamma e Famiglia / Mamma e Bambini / Bruxismo nei Bambini

Bruxismo nei Bambini

Indice

Tuo figlio batte i denti serrandoli? Ne senti il rumore mentre dorme? Si sveglia con dolore alla mascella o indica gli ultimi molari? Allora soffre di BRUXISMO!

Cos’è il Bruxismo?

Il Bruxismo è il termine medico per indicare il fenomeno involontario dello sfregamento dei denti o della stretta delle mascelle. Sono moltissimi i bambini che ne soffrono, circa 3 su 10 ed ha un incidenza maggiore in età pre-scolare e scolare.

Il bruxismo nei bambini si verifica spesso durante le fasi del sonno profondo, ma a volte capita di sentirli battere i dentini anche di giorno.

Quali possono essere le principali cause del Bruxismo nei bambini?

  • un momento particolare di stress e ansia
  • iperattività
  • disallineamento dei denti
  • dolore per denti in arrivo
  • cattiva respirazione per ingrossamento delle tonsille o per allergie
  • carenze nutrizionali (vitamina D, calcio…magnesio!)

Suggerimenti per aiutare il bambino a smettere di digrignare i denti

Nella maggior parte dei casi questo fenomeno scompare spontaneamente con la crescita, solitamente al completamento della dentizione permanente.

Ecco cosa possiamo fare per evitare che accada o per farli smettere:

  • ridurre le cause di stress o aiutare il bambino a metabolizzare i cambiamenti fonti di ansie
  • fare bagnetti caldi prima di cena per 15/20 minuti
  • creare una routine della buonanotte particolarmente rassicurante e rilassante (niente TV e tante coccole!)
  • fornirgli una dieta equilibrata
  • regolarizzare il numero di ore di sonno (almeno 8 ore)
  • fargli assumere un integratore di magnesio (o un multivitaminico)
  • assicurarsi che beva molta acqua
  • nei casi più gravi, per evitare che si consumino i denti, il pediatra o dentista può indicare un paradenti

Bruxismo e Magnesio: noi abbiamo risolto il problema così!

La svolta per mia figlia è arrivata, su consiglio del Pediatra, dandole un integratore di Magnesio!

Il Magnesio è utile per tantissime problematiche legate all’irrigidimento muscolare involontario. Contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso e alla normale funzionalità muscolare. Riduce quindi: dolori muscolari, stanchezza, emicranie, insonnia, cattiva digestione, stitichezza, crampi muscolari, iperattività nei bambini.

Il più adatto per i bambini è l’integratore di Magnesio PEDIAMAG”. Esiste in bustine e in flaconi. Io lo preferisco in flaconcini:

“PediaMag® flaconi è un integratore alimentare di Magnesio con fruttosio ed edulcorante.

Il Magnesio contribuisce all’equilibrio elettrolitico, al normale funzionamento del sistema nervoso ed alla normale funzione muscolare.

Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni.”

Mi è piaciuto perché i flaconcini sono molto pratici e risultano divertenti anche per i più piccoli. Il sapore è dolce e fruttato. Il miglioramento è arrivato già al 4/5 giorno di assunzione. Ho notato anche una diminuzione dell’iperattività e del nervosismo serale da stanchezza. La pediatra mi ha consigliato di darlo un’oretta prima di cena a stomaco vuoto.

Finalmente problema risolto!!

Spero che anche per voi possa essere così semplice trovare la soluzione, parlatene con il vostro Pediatra!!

SEGUIMI ANCHE SU Facebook e Instagram!

Condividi questo articolo

Potrebbero interessarti

Dal nostro Shop

Shopper Mamme&Bimbi

14,90
Shopper In tela 120 gr/m2. Misura 38×42 cm, manici lunghi. Applicazione Stampa termovinilica di alta qualità. Design ESCLUSIVO Mamme&Bimbi  

Vitalip C

11,60

Integratore di VITAMINA C LIPOSOMIALE

Integratore alimentare ad azione:

  • antiossidante
  • sostegno del sistema immunitario con effetti antinfiammatori e immunologici

Lady-Comp

535,00
INDICATORE DI FERTILITA' COMPUTERIZZATO affidabile al 99,3%
  • per la PIANIFICAZIONE MIRATA DI UNA GRAVIDANZA;,
  • per il CONTROLLO DELL'OVULAZIONE e della fase luteinica del ciclo,
  • per la CONTRACCEZIONE TECNOLOGICA, senza medicinali.

FISIOvit compresse

15,60

Integratore alimentare per affaticamento fisico

Indicato negli stati di:

  • difficoltà o affaticamento fisico, astenia
  • convalescenza da malattie
  • gravidanza e allattamento
  • nella senescenza
  • mancato apporto di nutrienti legato alla dieta o abitudini alimentari errate
Carrello
Accedi

No account yet?

Shop
Lista dei desideri
0 articoli Carrello
Il mio account